Casabrin è

Casabrin è

Casa Vacanze

A Casabrin puoi permetterti una vacanza di pieno relax nella quiete animata di un bosco di castagni, a poche centinaia di metri dal Santuario della Brughiera, un luogo di pace e di devozione. Si trova a 800 metri di altitudine tra le alture dell’Oasi Zegna, in Alto Piemonte.

Centro benessere olistico

Soggiornare in un luogo esclusivo di naturale bellezza e allo stesso tempo poter fare esperienza di un radicale benessere. E’ questa l’offerta che Casabrin propone agli ospiti attraverso la consulenza medico-olistica sempre presente nella struttura, integrata da proposte formative individuali o collettive sia in ambito bioterapeutico sia afferenti all’area umanistica, artistica, scientifica. 

Casabrin è…

…tu e natura

…salute su misura

…cammino e lettura

offerta turistica

offerta salute

promozioni

Dicono di noi…

Per descrivere il luogo è necessario scomodare il grande poeta G. Leopardi: “…interminati spazi di là da quella, e sovrumani silenzi, e profondissima quiete…”. Si può solo aggiungere: incantevole.

Emilio (da Airbnb) - 28/08/2021

Un luogo incantato (è possibile avvistare lepri, volpi, caprioli e rapaci) ideale per rigenerare corpo e mente. Appartamenti puliti e ben arredati. Personale molto cortese e disponibile. Chicca del posto… i frutti degli alberi sono dei libri!

Alessandro (da Google) - 20/08/2021

Seguendo il sentiero poi si raggiunge CasaBrin dove Rita Beretta ha aperto la casa vacanze e centro benessere olistico. Nel parco della struttura è nato il bosco dei libri. Dai rami pendono contenitori in plastica con all’interno i grandi classici della letteratura straniera e italiana. E qui è possibile lasciarsi prendere dalla lettura seduti sotto un albero. «Da tempo si parla di turismo esperienziale, intendendo viaggi e soggiorni in modalità consapevole – ha spiegato Rita Beretta -. A Casabrin si può fare esperienza con una passeggiata e un momento dopo fermarsi sotto un albero per estraniarsi con un libro o, al contrario, a ritrovarsi nella trama del racconto».

Dal quotidiano “La Stampa” del 14 settembre 2021, in un articolo di Matteo Pria sui sentieri della Santuario della Brughiera

Seguici per rimanere informato sulle nostre attività.